Mer. Giu 19th, 2024

Queste sono, secondo noi, le cinque tinte più belle per le pareti della camera da letto.

1.      Il classico bianco

Il primo colore da prendere in considerazione per tinteggiare le pareti della camera da letto è il classico bianco. È il colore più gettonato in assoluto perché dona luminosità e amplifica visivamente la superficie. Inoltre, ha il vantaggio di facilitare gli abbinamenti qualsiasi sia lo stile scelto. Infine, sono facili le ritinteggiature perché è impossibile non devi beccare la stessa sfumatura.

2.      Le nuance neutre ma calde

Chi invece è stufo del solito bianco e vuole qualcosa di diverso può chiedere a un valido imbianchino a Monza delle nuance neutre. Per un ambiente come la camera da letto è meglio scegliere delle sfumature calde perché diano una maggiore sensazione di accoglienza necessario in un ambiente come questo dedicato naturalmente al riposo. Sono quindi molto indicati i colori del beige e del sabbia.

3.      Le sfumature di grigio

In particolare negli ambienti dallo stile più moderno e contemporaneo, si vedono spesso utilizzate le sfumature di grigio. La scala di grigi mette a disposizione tante tinte diverse a partire dalle più chiare e luminose fino a quelle più scure che danno un tocco davvero molto ricercato anche in ambienti come quello della stanza da letto.

4.      Il rilassante blu o verde

Per continuare il discorso delle tinte più indicate da un valido imbianchino a Monza, occorre spendere qualche parola in più su sfumature fredde come quelle del blu e del verde. Sono particolarmente indicate per un ambiente di questo tipo perché sono in grado di dare una maggiore sensazione di relax.si può scegliere il blu oltre mare o quello più ceruleo con una nota di grigio oppure il verde salvia che oggi rientra tra i principali trend in fatto di Interior design.

5.      L’innovativo lillà

Infine, arriviamo a parlare di un colore che per alcuni potrebbe sembrare un azzardo. Infatti, le tinte del viola e del rosa per alcuni possono sembrare troppo bizzose ma in realtà non è affatto così. Proponiamo quindi la scelta di un colore lilla che è anche esso in grado di rendere lo spazio più accogliente. Un’idea potrebbe essere quella di sceglierlo solo per una parete della casa camera da letto come ad esempio quella dietro al letto.

Di Grey