Mar. Feb 7th, 2023

È possibile organizzare un trasloco come si deve anche se non si dispone di un grande budget a disposizione. Ecco allora alcuni prodotti low cost che aiutano a tenere sotto controllo i costi dell’intera operazione.

Dove prendere gli scatoloni

Per iniziare a risparmiare, è bene sapere fin da ora che ci sono tanti, anzi, tantissimi modi per procurarsi gli scatolini che servono per i traslochi a Roma. Ad esempio, si possono cercare in un grande supermercato qualsiasi dove spesso nella zona delle casse, i commessi sistemano scatoloni vuoti per riporre via gli acquisti. Basta anche tenere da parte le scatole con cui il corriere consegna gli acquisti fatti online. Infine, è sufficiente chiedere a un commerciante con cui si ha un po’ di confidenza se può tenere da parte alcuni scatoloni con cui gli arriva la merce per il trasloco.

Come sfruttare la carta del giornale

In secondo luogo, la carta del giornale può essere un alleato molto prezioso durante le operazioni dei traslochi a Roma. È un prodotto molto versatile che può essere utilizzato in tanti modi diversi; per iniziare, si usa per incartare tuti gli oggetti più fragili che potrebbero infrangersi e rompersi. La carta del quotidiano di ieri si usa anche a pezzetti o appallottolata per riempire gli spazi vuoti dentro gli scatoloni. Infine, può tornare utile per fare pacchetti, utilizzando un po’ come se fosse carta da pacchi.

Come proteggere pavimenti e mobili

I professionisti utilizzano materiale specifico per proteggere mobili e pavimenti durante i traslochi a Roma perché un attimo che qualcosa cada durante i lavori e rovini per sempre la superfice. Vale soprattutto quando si ha a che fare con materiali fragili e pregiati come legno massello, cristallo, marmo, cotto e via dicendo. Per evitare di rovinare irrimediabilmente una parte preziosa, quello che bisogna fare è usare vecchie coperte o pezzi di cartone che bloccano i danni per via, ad esempio, della caduta di un oggetto contundente dall’alto che può sempre capitare.

Di Grey