Sab. Mar 2nd, 2024

Ormai è noto a chiunque il binomio auto di lusso e calciatori poiché molti campioni hanno una vera e propria collezione. Questi sono i brand e i modelli di automobili più amati dalle stelle del calcio.

Mercedes

Mercedes è di sicuro uno di quei brand che produce automobili di lusso, molte delle quali finiscono nel garage di un calciatore. Ad esempio, il portiere francese Hugo Lloris guida una Mercedes CLS 500. Invece, Mercedes-AMG G 63 è la preferita da Breel Embolo, modello prediletto anche da alcuni sceicchi del Qatar.

Le Mercedes sono di quelle automobili che più spesso vengono richieste per il servizio di  ncc Roma.

Lamborghini

Tra i calciatori, a spopolare è di sicuro la Lamborghini, un’automobile da favola che solo la grande tradizione italiana dei motori poteva concepire. Mauro Icardi, appassionatissimo di auto e motori, ha una Lamborghini Huracan Spyder in garage. Oltre alle automobili sportive, Lamborghini ha messo sul mercato un Suv, cioè Lamborghini Urus, che spopola tra i calciatori; ne hanno uno a testa Xherdan Shaqiri e Denis Zakaria, giusto per citare i primi due che vengono in mente.

Ferrari

Nella lista delle automobili di lusso dei calciatori non potevano mancare le Ferrari. Tra i modelli della casa del cavallino spicca la Ferrari 458 Spider di Neymar. Lionel Messi, Invece, si è visto alla guida di una Ferrari F430 Spider. Atene Steven Zuber, stella dall’AEK, ha scelto una Ferrari GTC4 Lusso

Bugatti

Tra le automobili di super lusso non potevano di certo mancare le Bugatti che hanno dei prezzi davvero stellari. Il campione più volte pallone d’oro Cristiano Ronaldo, che non nasconde di certo la sua passione per le automobili di lusso, ne possiede ben due in garage: Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse e Bugatti Centodieci che vale oltre 10 milioni di dollari sulla carta.

Bentley

Tuttavia, l’automobile più popolare tra i calciatori è la Bentley Continental GT. Secondo le stime, è guidata da ben 24 giocatori, tra cui i più noti sono Kylian Mbappé, Romelu Lukaku, Mohamed Salah e Manuel Akanji.

Di Grey