Sab. Mar 2nd, 2024

Quando le persone pensano a un trasloco, si concentrano subito su oggetti come libri, vestiti, piatti e arredi. Sicuramente, costituiscono una parte importante del trasloco ma i veri problemi arrivano quando tocca traslocare oggetti particolari. È il caso, ad esempio, di piante, fiori e vasi in generale che richiedono qualche attenzione in più. Se devi spostare le piante e i vasi che hai in casa per comprare il tuo trasloco, probabilmente ti serviranno alcuni consigli utili.

Non annaffiare

La prima cosa che devi sapere per spostare le piante, riguarda l’annaffiatura. Interrompila se possibile nei giorni precedenti il trasloco. È bene evitare di bagnare le tue piante per evitare di avere un vaso che gocciola e sporca ovunque. Inoltre, in linea di massima, è bene che le piante vengano spostate per ultime.

Usa le cassettine in plastica

Il modo migliore per trasportare e caricare le tue piante sul furgone preso a noleggio apposta per il trasloco, è quello di utilizzare le cassette in plastica. Metti tutte le piante in vaso di piccole e medie dimensioni nelle cassette in plastica che si usano normalmente all’ortofrutta. Ti basta fare un salto dal negozio di frutta e verdure per procurarmene un paio. Alcuni sono più profonde e ti permetto quindi di mettere le piante più grandi. Le cassette di plastica sono piuttosto pratiche durante i traslochi perché capienti, resistenti e facili da trasportare. Inoltre, si impilano una sull’altra, salvando spazio all’interno del furgone preso a noleggio. Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.noleggiofurgoneroma.com

Avvolgi il fogliame

Tuttavia, a volte una cassetta molto profonda non è sufficiente per terminare il tuo trasloco. Per le piante più grandi con un fogliame molto più voluminoso, ti servirà della carta da pacchi o del giornale vecchio. Usa la carta, aiutandoti con nastro adesivo e spago. Per avvolgere il fogliame delicatamente e ridurne il volume affinché la pianta diventi più gestibile e facile da caricare sul furgone dei traslochi.

Di Grey